Categorie
Comunicati Stampa

Conta su di me

quartiere5_logo_piccolo

Progetto Conta Su Di Me

Conta su di me è un progetto di solidarietà che nasce dal basso, in aiuto ed a sostegno di tutte quelle persone in difficoltà, durante questi tempi così difficili.

Il Covid-19 ha smascherato un modello di società che da tempo non rispondeva più ai bisogni ed alle aspettative reali, specie della parte più debole e fragile della società, quelli che per detto comune sono gli ultimi. Anziani, portatori di handicap, persone a basso reddito o addirittura senza, dei quali la società così detta civile si è per troppo tempo dimenticata, oppure ha semplicemente fatto finta di non vedere.

Il dopo Covid-19, quella che tutti chiamano fase 2, ci consegna la narrazione di un sistema economico ed industriale pronto ed ansioso di ripartire, con i motori già caldi. Noi però ci siamo posti delle domande:

  1. Ma degli ultimi che ne sarà?
  2. Chi se ne occuperà?
  3. Che futuro avranno?

Questo progetto no-profit, quindi senza scopo di lucro, che nasce dal basso, pensato ed organizzato da semplici cittadini, senza finalità politiche e senza gerarchie o leader, ha come obbiettivo di occuparsi dei bisogni primari ed essenziali delle persone che da sole non ce la fanno.

Parliamo delle cose più semplici, legate alla vita quotidiana come ad esempio:

  • Pulire un giardino incolto,
  • Imbiancare una stanza,
  • Aiutare a spostare mobili o fare un trasloco,
  • Fare il cambio di stagione,
  • Fare la spesa,
  • Tutti quei lavori manuali di pratica comune che per una persona sola ed in difficoltà sarebbero un problema.

Ci teniamo a specificare che non è nostra volontà sostituirci alle istituzioni che già operano sul territorio comunale, ma siamo mossi dal desiderio di essere una “Brigata della Solidarietà”, impegnata nell’affiancare la vita quotidiana delle persone in difficoltà.

Saremo attivi su tutto il territorio e autofinanziati con risorse della nostra associazione e conteremo sul contributo libero di chi ci vorrà aiutare.

Abbiamo la consapevolezza che le norme dell’ultimo DPCM non ci consentono al momento di intervenire nelle abitazioni private, ma ci mettiamo dal 4 Maggio a disposizione dell’amministrazione di Rimini per tutte le azioni che normalmente svolgono i Ci.Vi.Vo, come lo sfalcio dell’erba nelle scuole oppure nelle aiuole pubbliche, interventi di pulizia mirati a zone della città normalmente trascurati e tutte le iniziative che verranno segnalate dai cittadini.

Lanciamo quindi un doppio appello:

  • Cerchiamo volontari che mettano a disposizione il loro tempo per la comunità
  • Contattateci e segnalateci persone e situazioni che possa trovare giovamento dal nostro intervento.

Abbiamo creato un indirizzo e-mail dedicato: contasudime@quartiere5.it

Il coordinatore dell’iniziativa è Pierfrancesco 3382389397

Siamo consapevoli che si tratti di una goccia nel mare, ma noi intanto facciamo la nostra parte.

Stefano Benaglia, presidente Associazione Quartiere 5